STAMPAGGIO MATERIALI TERMOPLASTICI CON PRESSE AD INIEZIONE DA 35 a 550 TON.

Dai polimeri ai tecnopolimeri rinforzati, dagli inserti metallici ai materiali atossici per alimenti…

Il reparto di stampaggio vanta una gamma di presse ad iniezione da 35 a 550 ton corredate di essiccatori per la deumidificazione dei materiali, robot per la gestione in automatico del pezzo stampato fuori pressa e da termoregolatori per garantire la costanza del ciclo di stampaggio. Setvis-Fisat è in grado di stampare pezzi in materiali termoplastici fino a ciirca 2,6 Kg di peso a PS=1, anche con inserti metallici in acciaio, ottone, bronzo o alluminio, prodotti dal proprio reparto di torneria.

sedi cuscinetti con accoppiamento ottenuto di stampaggio, senza  operazioni di ripresa
sedi cuscinetti con accoppiamento
ottenuto di stampaggio, senza
operazioni di ripresa

I MATERIALI TERMOPLASTICI UTILIZZATI PER LO STAMPAGGIO

I materiali utilizzati per lo stampaggio sono sia quelli di più comune utilizzo; PS, ABS, PC, PA, POM, PMMA, PC-ABS, PP, PE, che tecnopolimeri come PPS, PPA, PEEK, anche rinforzati con fibre di vetro, sfere di vetro, carbonio, kevlar, cariche minerali o miste. Tra i materiali normalmente stampati Setvis-Fisat tratta anche polimeri autoestinguenti, antistatici, resistenti ai raggi UV, atossici certificati per contatto con alimenti.

vedi anche la “vetrina” | stampaggio termoplastici

FOTO-GALLERY: ALCUNI CASI RISOLTI

Una sequenza di articoli stampati con materiali termoplastici


FILMATI: ESEMPI DI STAMPAGGIO CON MATERIALI TERMOPLASTICI

Una sequenza di articoli stampati con materiali termoplastici.

visualizza filmati

Un esempio di stampaggio di materiali termoplastici